Come Segnalare un Progetto di Altri senza Infrangere il Copyright?


Mi capita tutti i giorni di vedere foto scattate dal blogger/fotografo Pinco Pallino pubblicate sul blog di Tizio senza che alcuna menzione del povero Pinco. Non è mia intenzione entrare nei meandri delle leggi sul copyright e diritti d’ autore perché un post non basterebbe a coprire tutto.

Vorrei solo dire una cosa: se la foto o il progetto che stai per pubblicare non è farina del tuo sacco, DEVI inserire nel post un link che rimandi al suo legittimo autore. Tutto qui!



Più facile di così non si può, allora perché tanti blogger sbagliano ?  

Eppure, se hai trovato il tempo per pinnare o scaricare sul tuo pc una foto, hai anche il tempo per copiare il link alla pagina web.


  • Se stai condividendo questa foto o progetto per le giuste ragioni, e cioè che è un progetto utile che vale la pena di condividere coi tuoi contatti, non avrai problemi a dare credito al suo proprietario.

  • Se invece lo fai per le ragioni sbagliate, ovvero vuoi attribuirti i meriti di un progetto altrui, ecco che ti “dimentichi” di caricare il link al progetto originale. Sei subdolo e io i blog subdoli non li leggo {quindi ti sei perso un lettore invece di guadagnarlo}.


Io applico questa semplice regola nella vita. Se non sono  sicura di fare la cosa giusta mi informo su come va fatta. Se non ho voglia di informarmi su come farla correttamente, lascio perdere e non la faccio.

In Italia invece,  si tende a fregarse e la si fa lo stesso, e male, infrangendo spesso le leggi.


Leggi l’intero articolo in pdf su www.lsa.umich.edu


Mettiamo subito in chiaro che non c’è niente di male nel segnalare progetti altrui sul web. Anzi....

Io sono la prima a farlo, sia su Facebook che qui sul blog {vedi tutte le mie raccolte di progetti fai da te}. Ammetto che non ho sempre il tempo di contattare tutti i blogger che linko ma almeno lo faccio nella maniera più corretta {rispettando la legge} e chi se ne accorge controllando  le statistiche del blog mi manda spesso un messaggio per ringraziarmi.




Sappiate che la legge non ammette ignoranza, nemmeno sul web e se vi prendete una denuncia sono cavoli vostri.


Per saperne di più sul copyright, vi consiglio alcune letture:


Ci sono blog che hanno fatto fortuna raccogliendo progetti altrui e linkandolo correttamente. Carmen l’altro giorno mi ha ricordato di El Mundo del Reciclaje, che posta giornalmente progetti altrui di riciclo creativo, ma ce ne sarebbero molti altri da citare.

E mi raccomando, non cliccate il ‘Mi Piace’  sotto ai post su Facebook che mostrano un progetto senza linkarne la fonte. Anzi, fatelo notare al poster o blogger di turno.

Io lo faccio e continuo a farlo. Chiamatemi rompico##ioni ma va fatto:
Dopo aver lasciato il commento, ho controllato gli altri post di quel blog e in effetti l’autrice linka quasi sempre alla fonte originale. Il fatto è che il quasi sempre non basta per evitarsi una denuncia.



E voi che mi raccontate a proposito del copyright? 

 

Linkate sempre nel modo giusto? E vi è mai capitato che qualcuno si impadronisse delle vostre foto senza citarvi nel loro post sul blog o Facebook? E soprattutto, come vi siete comportate per rimediare e chiarire con l’altra persona?




67 commenti :

  1. Ciao Alex, bellissima e utile lezione da ricordare, che molto spesso viene "dimenticata". Personalmente copiare le foto senza la menzione dell'autore originale lo trovo molto triste e mi sentirei sminuita a farlo, per cui cerco sempre di essere il più corretta possibile. Mi è capitato che abbiano usato una mia foto sul sospeso trasparente, per pubblicizzare un corso di un'azienda. In realtà non ho fatto nulla, perchè mi è venuto questo dubbio: la mia foto era entrata nella bacheca delle immagini di google, e quindi se le foto che condividiamo in web, sono pubbliche, e non hanno uno specifico richiamo al copyright, o comunque non sono prelevate direttamente dal nostro blog, allora forse accettiamo tacitamente che le persone le possano usare. In altro modo mi è capitato di trovare una foto che mi piaceva particolarmente, ma di non essere riuscita a risalire alla fonte originale, allora ho aggiunto la didascalia "foto presa dal web", così come altre volte ho trovato che viene fatto. E' corretto a questo punto?
    Grazie mille e baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chicca, in realta' avresti potuto contattare l'azienda e chiedergli se voleva comprare la tua immagine invece di rubarla {perche' di furto si tratta}.

      Non importa se l'hanno trovata in Google, e' comunque tua. E' come se i fotografi che caricano le loro foto in Flickr o Photobucket perdessero i loro diritti d'autore a favore dei servizi di hosting.

      Non funziona mica cosi.

      Personalmente, se non riesco a trovare la fonte di una foto e non sono in grado di contattare il diretto proprietario, non la inserisco sul blog. E poi c'e' una tale scelta di foto gratis e senza copyright sul web che trovero' sicuramente un sostituto a quella foto.

      Dire 'presa dal web' non vuol dire assolutamente nulla.

      Io ho installato un segnalibro di Google sul mio browser che riesce a risalire a tutte le fonti delle foto di una pagina web. Lo puoi scaricare da qui http://jarred.github.io/src-img/

      Buona giornata, alex

      Elimina
  2. Alex questo post lo trovo utilissimo, proprio in questi giorni vorrei inserire nel blog un free printable non creato da me, e così ho contattato l'autore (americano) e mi ha detto che posso farlo mettendo il link, a tal proposito ti ho scritto su fb.
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto che facile? basta chiede il permesso e molti dicono di si!

      Elimina
  3. Personalmente credo che chi non cita l'autore e non mette i relativi link alle foto o alle idee lo faccia semplicemente perché scorretto. Quando prendo delle idee altrui metto sempre il nome, il link al blog e generalmente avverto anche chi mi ha "ispirata": mi sembra semplicemente una forma basilare di correttezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Gemma, ci vuole un'attimo ad essere corretti e non ci sputtaniamo il Karma...

      Vai cosi' sorella!

      Elimina
  4. E la cosa bella è che queste persone che usano senza citare l'autore delle foto spesso si lamentano se qualcuno "ruba loro le idee" ad esempio per quanto riguarda rubriche del blog o cose di questo tipo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, le idee girano e si sviluppano.. non possiamo farci niente!

      E' come dire che io che sono stata la prima a organizzare un linky party in Italia ho rubato l'idea dall'America e che tutti i linky party che ne sono nati in Italia sono stati rubati da me... e' assurdo! al contrario, appena hanno iniziato a fiorire i linky, ho dedicato un post alle mie colleghe blogger per far conoscere le loro iniziative, e' cosi' che si fa:

      http://cecrisicecrisi.blogspot.it/2012/04/ideas-are-contagious-best-ones-spread.html

      Anch'io ultimamente ho trovato un blog dove usano una firma a conclusione del post simile alla mia, hanno creato una pagina 'Giveaways e Linky Party' come la mia e danno consigli 'tecnici' per il blog.

      Sono felice di averli ispirati, spero solo che i consigli siano veramente validi, cioe' di persone che sanno quello che fanno e non di persone 'che improvvisano' ma per il resto non posso farci poi molto!

      Infondo prendiamo tutti ispirazione gli uni dagli altri e se trovo delle idee che funzionano per gli altri provo a metterle in pratica anch'io... che poi non e' detto che funzioneranno per il mio blog e la mia nicchia di lettori.

      Ad un certo punto bisogna anche tirare fuori idee proprie!

      Elimina
  5. Ciao!
    Vorrei un'informazione: Non ho ancora capito come funziona il copyright per i blog. Io non pubblico mai post di altri, tranne qualche citazione o notizia citando sempre la fonte, ma ho l'impressione che qualcuno l'abbia fatto con i miei. Questo non mi sembra giusto perchè nel mio blog dietro ogni post c'è un grande lavoro, spesso anche faticoso e visto che non è retribuito almeno vorrei farlo rimanere mio...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pinella, se pensi che qualcuno abbia copiato interi post provenienti dal tuo blog, ti rimando alla guida di Blogger. Compila il modulo che trovi a questa pagina https://support.google.com/blogger/answer/157218?hl=it

      e Blogger pensera' a rimuovere i tuoi contenuti dal loro blog.

      Esiste pero' il diritto di citazione nel quale alcuni servizi come Liquida hanno la possibilita' di usare il principio del tuo post e una tua foto per citare il tuo articolo e rimandare i lettori al tuo blog.

      Mi sa che mi devi dare maggiori dettagli se vuoi un'opinione specifica al tuo caso.

      Elimina
  6. in questo periodo sono molto critica e attaccherei briga un post sì e l'altro pure.
    Ci sono blog che mixano foto altrui e ci mettono sopra il loro logo, poi ti dicono: per i crediti vai su pinterest...
    seguo il link, vado su pinterest, e lì trovo le stesse foto con lo stesso logo che mi rimandano al blog iniziale... ma si può!?!? Altra gravissima continua violazione è la scopiazzatura spudorata dei lavori altrui... fatta anche da persone che non direi in mala fede... che la memoria sia così corta???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Piccies, anche a me capita di voler commentare a caldo, poi prendo fiato e torno piu' tardi a dire la mia.

      Questo fenomeno "da blog a Pinterest" non lo conoscevo. Ma che vuol dire per i crediti andate su Pinterest? Cazzarola, mettili tu sul tuo blog.

      Ma come si fa ad avere il coraggio di mettere il proprio logo sulla foto di un'altra persona??? Mah, misteri...

      Elimina
  7. Ciao Alex,
    perfetto, ora è più chiaro e grazie del link al quale mi rifarò sicuramente. Un bacio.

    RispondiElimina
  8. E' un atteggiamento che trovo davvero sgradevole, oltretutto non si ha nessuna giustificazione, perchè google immagini ha un ottimo strumento per risalire alla fonte dell'immagine sia attraverso l'url della stessa, un qualsiasi url, funzione che uso spesso su pinterest quando mi trovo un pin morto e inutile, sia caricando l'immagine dal proprio pc.
    La mia filosofia è: se non ho tempo di fare le cose fatte bene, meglio rimandare!

    Per quanto riguarda le mie immagini ho imparato a mie spese che è SEMPRE meglio mettere una firma o l'indirizzo del blog su tutte le immagini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di aver detto la tua cara Maura, come vedi siamo tutte d'accordo che copiare e rubare e' 'sgradevole'... troppo buona!

      Se si vuole, si risale alla fonte della foto. Se no, si lascia perdere!

      Elimina
  9. Utilissimo e molto chiaro questo post. Grazie mille ^_^

    RispondiElimina
  10. BRAVAAAA Alex, ora ti linko dappertutto, parliamone e parliamone tanto in modo che i "furbetti" si vergognino come è giusto che sia, e chi non sa impari come si ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessia, sono stracontenta che tu abbia accettato il mio invito a supervisionare il post! Grazie! Alex

      Elimina
  11. Ciao Alex, sono mancata qualche giorno dal web e mi sono persa una raffica di tuoi post uno più interessante dell'altro... Ora sto rimediando leggendomeli per bene e cercando di mettere in pratica i tuoi consigli.
    Riguardo alle foto altrui cerco di usarne il meno possibile, a parte per i linky party, ma quando lo faccio cito sempre la fonte, invece devo stare più attenta su Pinterest, dove per la fretta mi capita di reppinnare foto senza il link dell'autore... Dora in avanti farò più attenzione.
    Un bacione.
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvietta! Anch'io mi sono persa i tuoi ultimi post.. allora siamo pari, dai!

      Pinterest e' davvero un problema! Siccome io pinno quasi sempre direttamente dai siti, penso che lo facciano anche gli altri. Invece ogni volta che controllo i pin altrui prima di ripinnarli, mi trovo in posti oscuri tipo home page o gallerie di progetti invece di arrivare dritta dritta al post interessato.

      Mannaggia a loro, guarda... baciotti, Alex

      Elimina
  12. Bel post e utile! Quando segnalo lavori altrui metto sempre il link del blog. Però ho una domanda! Io in fondo al mio blog ho inserito questa scritta, ma ora mi viene il dubbio che non sia corretta... tu che ne dici?
    "Le foto che contengono l'indirizzo del blog sono state scattate da me. Le foto che non contengono lo stesso indirizzo, sono provenienti dal web e trovate con Google."
    Grazie! Dani

    RispondiElimina
  13. Ciao Alex,
    bellissima ed utilissima questa lezione.
    Personalmente ho sempre paura di sbagliare per quanto concerne il copyright.
    Durante il periodo pasquale, ho scritto diversi post sulle decorazioni , scegliendo dapprima il materiale, juta, stile shabby ecc..... e poi le foto. Ma non si trattavano di mie creazioni, ma di foto prese da intenet , ovviamente con il relativo link del blog in cui l'articolo era postato.
    Anche sul mio di blog ho precisato che non tutte le immagini presenti siano mie creazioni, ma solo quelle con l'apposita firma di rossochepassione.
    Ora ti chiedo di aiutarmi a sciogliere questo enorme dubbio: ogni sabato(cerco ma non ci riesco) posto un articolo della sezione condivisione di progetti, che si ricollega agli articoli di cui ho parlato in settimana, prendendo spunto dalle riviste che ho in casa.
    Si tratta di immagini prese da riviste che compro tipo Casa Facile,e messe sul mio blog.
    Io ,per essere a posto con la mia coscienza , cito la fonte , se si tratta della rivista o dell'allegato , ed il mese e l'anno di pubblicazione.
    Commetto reato?
    Help me ,please
    Antonella(intanto mi scarico gli articoli che hai citato per studiarli).

    RispondiElimina
  14. ciao Alex, spero di aver fatto sempre tutto nel modo giusto, anche se di solito carico foto altrui solo per segnalare qualcosa di interessante...sai che una con le mie foto ha addirittura aperto un negozio su Miss Hobby!!!! Mi chiedo come avrebbe fatto in caso di acquisti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questa me la devi raccontare meglio... come ti sei comportata? Lei hai fatto chiudere il negozio?

      Elimina
  15. Ciao Alex! Benedetta donna non riesco a starti dietro con i post! L'argomento che hai trattato è molto interessante e utile, qualche volta mi è capitato di abbandonare l'idea di un post perché non sapevo se avrei fatto bene o male ad usare foto prese nel web (ovviamente citandone la fonte, questo è ovvio). Sono rimasta colpita da alcuni commenti lasciati in questo post, non credevo ci fossero tante persone disoneste in giro, come si fa ad abbassarsi a tanto??? Addirittura aprire un negozio con le foto di un altra creativa!! Che schifo! Un bacione<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, lo so che sono benedetta... sono ancora viva e gia' mi vogliono far santa!!!

      A parte gli scherzi, il mondo e' pieno di delinquenti e di conseguenza anche il web.

      Io direi che fino a che ci stupiamo di queste situazioni, vuol dire che il nostro cuore e' puro. Dobbiamo solo augurarci che a noi non succeda mai e comportarci rettamente come vorremmo che si comportassero anche gli altri...

      Non facciamoci abbattere dalle avversita'! Baciotti, Alex

      Elimina
  16. Ciao Alex!
    Ti seguo da poco e questo è il primo commento che ti lascio..
    Trovo il tuo articolo davvero interessante, e penso che tutto stia nel concetto di rispetto, parola che mi trovo ad usare spesso, anzi, troppo spesso, e che altrettanto troppo spesso viene disatteso..
    Mi è capitata una volta questa spiacevole situazione, vale a dire aver pubblicato sul mio blog di cucina una ricetta di una torta al cioccolato e peperoncino e che il giorno dopo fosse stata ricopiata pari pari, foto compresa, da una blogger che era tra i miei lettori... L'ho contattata subito, dicendole di inserire la fonte da cui aveva copiato sia il post che la foto, pena la segnalazione a blogger del suo "furto"..
    Anche a me capita di trarre ispirazione da altri blog o siti e dallo stesso pinterest, che ho scoperto da poco tra l'altro, e se prendo una foto (raro) o creo la qualunque cosa spirata dall'originale, mi preoccupo sempre di specificare che non è farina del mio sacco e inserisco il link dove si può visionare l'originale, per correttezza e rispetto verso chi dietro quel progetto c'ha messo dell'ingegno...
    A una cara amica blogger, addirittura, non solo è stato trafugato un progetto, e tutto l'occorrente che necessitava per realizzarlo, ma questo progetto è stato pubblicato su una rivista e attribuita alla persona sbagliata, la persona che ha trafugato il progetto se l'è cavata dicendo che ha dimenticato di comunicare alla rivista il link originale della mia amica, e la rivista s'è lavata le mani dicendo che loro fanno firmare una liberatoria a chi propone i progetti, per cui si è tutelata così...
    Non so che dire, solo che c'è tanta bassezza in queste cose, ed anche se la stessa idea può venire a più persone, ci vorrebbe anche un po' di onestà, personale e intellettuale nel riconoscere la creatività altrui.. Come rompe vedere il proprio lavoro rubato, dovrebbe rompere pensare che anche chi si trova nella condizione di vedersi rubare un'idea, un progetto, una foto o un testo possa rompersi un po'...
    Grazie per i tuoi articoli, ci aiutano sempre molto!!
    Ti abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Debora, grazie per il tuo primo commento su C'e' Crisi! Spero ne seguiranno altri in futuro!

      Che dire, tutti noi ci rimaniamo un po' male a vederci copiare... a me succedeva anche sul lavoro. Trovavo delle frasi da dire ai clienti che vendevano bene e mi ritrovavo a sentirle subito ripetere dai miei vicini di box. Quando uno e' figo come me, che ci vuoi fare???

      Da una parte essere d'ispirazione e' lusinghiero. Dall'altra venire presi in giro da chi copia fa arrabbiare....

      Questa delle riviste non la sapevo, sono sicura che se la tua amica denunciasse la rivista, si verrebbe a sapere che la liberatoria non basta e vincerebbe lei!

      Grazie per aver detto la tua, alex

      Elimina
  17. Proprio come per la foto di una bambola di Monnalisa che è stata deturpata e pubblicata sul volantino di una festa e pubblicizzata su fb (lol). Se fosse stata una bambola anonima, non riconducibile all'autore, non se ne sarebbe accorto nessuno. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto il post di Monnalisa e sembrava parecchio incazzata, tanto che mi sa che da allora non ha piu' postato niente sul blog, o sbaglio?

      E quel che e' peggio, alla sua bambola hanno anche aggiunto diverse braccia in piu' e quando Monnalisa li ha contattati, questi hanno cancellato i suoi interventi sul web.

      Che bastardata!

      Elimina
  18. Hei Alex il tuo post capita a fagiolo...
    hi realizzato un video con le mie foto ed ho inserito quale colonna sono una canzone di Elton John ... è tutta la mattina che mi documento e non riesco ancora bene a capire se posso pubblicare in rete il mio video o no....
    Mi aiutiiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marica, come prima risposta scritta di getto ti avrei detto:

      'Presumo che se nei credits iniziali del tuo video inserisci una nota dicendo "colonna sonora di Elton John + il nome della canzone" non dovrebbero esserci problemi..'


      ma...

      dopo essermi informata meglio direi che per evitare che il sound del tuo video venga tolto da Youtube, per evitare che il tuo video venga rimosso da Youtube {dietro segnalazione dell'etichetta di Elton} e per evitare che Youtube carichi un sacco di pubblicita' sul tuo video i cui proventi andranno alla Label che gestisce Elton John, ti conviene rimuovere la sua canzone.

      Le etichette vogliono che gli si paghi una specie di tassa per usare la musica da loro prodotta.


      In alternativa, potresti usare della musica priva di copyright che si trova in siti come http://www.freesound.org/browse/, tipo musica ambient o solo strumentale.

      Fammi sapere cosa scegli.

      Elimina
  19. Ciao Alex, da questo punto di vista sono a posto. Io pubblico sempre solo miei lavori. Le uniche immagini che prelevo dai blog che seguo sono i banner delle loro iniziative....ovviamente linkati a dovere.
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco Dani, te sei proprio apposto che piu' apposto non si puo'!

      Elimina
  20. Uuuuuh Alex, hai toccato uno dei maggiori tasti dolenti del web!!! Eccevoleva...BRAVISSIMA!!! Se tu sei la rompico##ioni #1, sai che io sono la #2!!! Quante volte mi sono sentita rispondere in modo indispettito (per usare un eufemismo) quando su gruppi di Fb ho fatto notare che se posti uno schema (anche se free) devi mettere il link e non lo schema stesso e stop!
    Una cosa che aggiungerei al tuo articolo, è che se vuoi mettere sul tuo blog un tutorial di qualcuno, puoi mettere una/due foto e non tutto il tutorial, foto e spiegazioni, presi pari pari, anche se dai il credito all'autore...purtroppo se ne vedono parecchi anche che fanno queste cose...

    Un baciotto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Emanuela, siamo due rompi...ma penso sia meglio cosi' che fregarsene di tutto.

      Io non cerco di incitare litigi o cose varie, anzi, lungi da me ma mi sento in dovere di parlare onestamente con tutti e farlo notare a chi sbaglia.

      Visto l'interesse su quest'argomento, cerchero' di ampliare nelle prossime settimane e sei la benvenuta se vuoi dire la tua.

      Ti bacio cara rompina! Alex

      Elimina
  21. Ciao Alex!Io sono ossessionata dal Copyright (e non sono su FB, ma solo su blogger), tanto da averlo messo nel messaggio di benvenuto al mio blog (fidati sulla parola! non andar da me, ti viene una sincope, a parte aver messo lo sfondo bianco ai post e aver tolto cornici alle foto, sono la negazione di tutte le tue lezioni per migliorare il blog, perdono!!!).
    Ne sono ossessionata, ma nonostante io cerchi di citare fonti e metter link ovunque (al limite del ridicolo/patologico) mi sento sempre comunque in difetto (è grave, lo so).
    Il mio modus bloggandi è: se mi ispiro (no copio) a un progetto di tizio per una cosa mia, linko al nome di tizio e progetto. Però...c'è un "ma": se capita che faccia una cosa che io credo essere inedita invece è vecchia come il cucco ma io non lo so, e lo scopro solo dopo aver postato, al limite faccio un "p.s." dicendo "ho scoperto che anche caio ha fatto una cosa simile nel lontano medioevo...ma giuro che non lo sapevo quando ho fatto il mio lavoro", perchè è la verità, non me ne viene nulla se mento, anzi! Forse perchè a differenza di tanti altri riconosco il lavoro che c'è dietro a un progetto altrui, a una nuova idea? Non so, però vedo che molti si appropriano anche delle idee, non solo delle foto, senza nemmeno dire grazie (e io lo so che loro han preso da me o dalle mie amiche!). Anche le idee hanno valore, anzi, spesso più delle foto, per me! Risposta articolata e contorta, scusami, ma l'argomento apre un mondo, temo!!! La storia del karma poi mi intriga, ho letto il tuo post "101 cose" e sai che mi hai illuminata? Grazie!!! DanielaC.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Daniela C. non voglio farmi venire nessuna sincope ma passero' sicuramente a dare un'occhiata al tuo blog. Adesso mi hai incuriosita!

      Per quel che riguarda il tuo commento, non e' per niente contorto e mi trovi d'accordo su tutto. Sara' che io sono una che cerca sempre di dare visibilita' alle altre creative e quindi metto un sacco di link nei miei post... anche perche' se dovessi postare solo creazioni mie, diciamo che pubblicherei un articolo ogni 3 mesi!

      Ma essere ossessionata dal copyright non va mica bene, sai? Tutto con moderazione, questa la mia regola.

      In che senso ti ho illuminata col post dei 101??

      Ciao cara Daniela e grazie di aver detto la tua!

      Elimina
  22. Ciao, sono felice di aver letto il tuo post. Condivido il tuo pensiero, se un progetto piace si può diffondere purché la fonte di provenienza sia sempre rintracciabile. Grazie e a presto. Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Bellezza, mi sembra tanto semplice da applicare, no?

      Elimina
  23. Ciao Alex!!!! Sei Grande!!!!! vado a farmi un giro..... è un po' che non ti vengo a trovare.....ti abbraccio ^__^ Gio'

    RispondiElimina
  24. Brava Alex bel post!...da quando ho il blog, ne ho letti di articoli come il tuo che denunciano questa "web maleducazione"..e nonostante tutto il menefreghismo dilaga!..perchè è solo di questo che si tratta, è giusto ribadirlo, quindi abbasso i copioni !!!!!!!!!!!
    ciao ^_^
    Carmen

    RispondiElimina
  25. Mille grazie! io non ho usato che pochissime foto non mie per argomenti di cui non disponevo di materiale, ma quando le ho cercate su google immagini ho visto che alcune sono chiaramente e dichiaratamente coperte dal copyright quelle ovviamente non le ho prese. poichè in genere sono foto di mobili conosciuti ho cercato foto su google della ditta e preso la foto che poteva interessarmi, anche questo è sbagliato? qualche volta ho anche citato la ditta se conosciuta indiscutibilmente per l'articolo costruito ma per altre non ho citato i nomi della ditta perchè ovviamente non autorizzata. non penso che grosse fabbriche a livello europeo o mondiale abbiano bisogno che io parli dei loro prodotti e chiedere l'autorizzazione sarebbe stato lungo e ammesso che me la davano era solo per una piccola citazione. comunque di quelle di cui posso fare a meno corro a toglierle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nellina, le foto che hai preso da Google le avevi scattate tu? No.

      E allora devi citare la ditta e il link del sito dal quale le hai prelevate. Non Google, devi cliccare e risalire alla fonte e inserire un link a quella pagina nel tuo post.

      Non e' questione se le grandi ditte internazionali hanno bisogno che tu gli faccia pubblicita' o meno... e' che se non sono mobili fatti e costruiti da te e le foto non le hai scattate tu personalmente devi dirlo. Tutto qui.

      Elimina
  26. Concordo pienamente con quello che hai scritto, nel mio blog condivido spesso iniziative lanciate da altri per informare chi mi segue e dar merito ai creatori delle loro ottime idee e quindi permettergli di raggiungere più visibilità.
    Ritengo indispensabile linkare sempre agli autori che devono prendersi il giusto merito e poi credo sia anche questione di rispetto per sé stessi...che gusto c'è nel prendersi meriti che non ci appartengono?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Morena, che gusto c'e'?

      Elimina
  27. Scusa Alex, potresti rispondere anche a me? Il mio commento era questo: "Semplicementedani04/06/13 12:33
    Bel post e utile! Quando segnalo lavori altrui metto sempre il link del blog. Però ho una domanda! Io in fondo al mio blog ho inserito questa scritta, ma ora mi viene il dubbio che non sia corretta... tu che ne dici?
    "Le foto che contengono l'indirizzo del blog sono state scattate da me. Le foto che non contengono lo stesso indirizzo, sono provenienti dal web e trovate con Google."
    Grazie! Dani"

    RispondiElimina
  28. Quella che ti farebbe santa subito sono io ^^ (lo ho anche scritto in un post) ovviamente sempre qui, con i piedi ben piantati sulla Terra!

    Come al solito i tuoi post sono sempre interessanti e utili.

    Per quello che mi riguarda ho sempre linkato le fonti e ne ho fatto il mio "motto" nella descrizione del blog, quindi sarei oca a contravvenire a questa regola che mi sono data da sola.

    Ho avuto modo di vedere che non sempre è così, non tanto su lavori che ho fatto ispirandomi ad altri (citati) o sulle mie foto (che son penose e quindi vorrei vedere...) ma sui miei testi.

    In ogni caso, pazienza.

    Senti, ma secondo te mettere il nome del blog o una scritta qualunque sulla foto ha qualche utilità?
    Lo chiedo per due motivi
    1) mi sono appena presa una macchina decente e sto cercando di fare un po' di pratica per realizzare delle foto apprezzabili;
    2) mi pare di ricordare che una scritta fatta con flickr o pickmonkey si troglie molto facilmente.. quindi se l'intenzione è quella di "rubare" una foto non è che questo freni.

    Tu che ne pensi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'entra nulla con questo post, ma ti volevo anche chiedere.
      Che ne pensi di googlie analytics?

      Elimina
  29. Pigrizia, superficialità, menefreghismo... basta così poco tempo per mettere un link!
    Eppure c'è chi pensa che sia da furbi non farlo! Non so se qualcuno ha mai rubato mie foto ma non lo farei mai comunque.
    Ciao

    RispondiElimina
  30. Ciao Alex, non so come rispondere "a cascata" alla tua risposta, faccio qui: mi hai illuminata con il discorso del non covare e smetterla di lamentarsi dei torti subiti ma andare avanti, e anche con il discorso delle buone e cattive azioni che ricadono poi sulla vita successiva/karma (il vermetto in balia del pescatore bambino mi è rimasto particolarmente impresso!). Per l'ossessione da link, hai ragione, devo moderarmi, ma faccio bene a pormi domande, e pure andarmi a rileggere le risposte: ho scoperto infatti scorrendo i commenti dopo il mio, che devo togliere i video presi da youtube...aiuto pure questa, blogger è una giungla senza i tuoi consigli!!! grazie, anche per avermi risposto! DanielaC.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela, in effetti per i video pensavo bastase citare la canzone perche' ne ho visti tanti di video che prendono le musiche a destra e a manca. Meno male che mi sono informata meglio....

      Quella del vermetto non me la ricordavo... adesso vado a rileggermi il mio post.. troppo divertente sta cosa!

      Bacioni, Alex

      Elimina
  31. Mi fa proprio incavolare trovare i progetti o le idee senza fonte. Poi nei mesi scorsi ho scoperto che una foto di un mio vecchio post, da prima di aggiungere un watermark alle foto, stava girando a tutta forza in rete senza alcuna citazione a me. Ogni tanto la trovavo su facebook, a volte anche con 200 condivisioni, con centinaia di likes anche su una sola condivisione... e nessuno di tutte queste persone sapeva che fosse un progetto mio. Mi sono sentita violata e molto abbattuta... pensa se tutta quella gente avrebbe potuto sentire almeno il nome del mio blog, anche se non cliccare il link. Ho scritto a chi potevo per aggiungere un link e ho fatto una ricerca google images e l'ho trovata in tanti altri posti sul web, ma a quel punto ho lasciato stare. Era troppo grande per farci qualcosa e ci stavo già mettendo troppa fatica. Figurati, ho anche trovato un sito che aveva messo il suo watermark sulla mia foto!! Argh!! Qualcuno mi ha criticato, che il watermark è brutto e rende le foto "meno professionali" ma da ora in poi non ci penso più due volte a proteggere il mio lavoro con lo scritto! :) Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. M ricordo il tuo caso, cara la mia Lisetta e mi ricordo di aver accolto il tuo appello e aver contattato una delle pagine che si attribuiva il merito del tuo lavoro per chiedergli di attrbuire la foto a te inserendo il tuo link ma proprio come i tuoi tentativi e' stato inutile, ci hanno messo un secondo a cancellare il mio commento.



      E' un peccato che chi ha la possibilita' di rendere i nostri contenuti virali non lo faccia per le giuste ragioni, non trovi?

      Comunque adesso hai messo il watermark su tutte le foto, giusto?

      Elimina
    2. Infatti, cara Alex, mi ricordo delle tue azioni e ti ringrazio di nuovo! Ora si, metto sempre il watermark e ho ripubblicato quel post con le foto con watermark. Avevo pensato di cambiare le immagini di quel post originale e metterle con watermark, ma poi mi sono resa conto che poi non ho una prova che siano foto davvero da me, nel senso che sarebbero modificate. Quindi le ho lasciate, ma penso che dovrò andare indietro e rifare tutte le foto del primo anno più o meno del blog... che palle!!

      Elimina
  32. Il taglio è diverso, ma questa settimana siamo state telepatiche!
    Sei QUI

    RispondiElimina
  33. Ciao Alex, seguo da parecchio il tuo blog e ,anche se tecnologicamente sono molto imbranata, cerco di seguire i tuoi consigli e....studio studio studio !
    Per quanto riguarda l'argomento del post hai perfettamente ragione e io,istintivamente, mi sono sempre attenuta a queste regole. Anche perchè io ci rimarrei molto male se mi rubassero le foto senza neanche menzionarmi !
    Pero' vorrei approfittare per chiederti un consiglio: somo appassionata di stampe, poster e illustrazioni VINTAGE. Io le prendo da VECCHI libri, da raccolte di immagini, da cd free e le pubblico. La rete in effetti ne è piena e dire di chi sono è impossibile. Come faccio ? non riesco proprio a dare la provenienza.Di alcune non posso neanche citare l'autore. Sono come quelle ,per capirci, di http://thegraphicsfairy.com/ insomma quel genere, ma OVVIAMENTE non prendo le sue !!!!! Tu che dici ??????
    Grazie!!!!
    Ilaria

    RispondiElimina
  34. Lasciamo perdere.. proprio oggi ho tentato di scrivere due post del mio lunedì da pin, dove mostro immagini da pinterest che mi hanno colpita, e ho dvuto desistere perchè non trovavo il link originale nemmeno dopo ricerche su google immagini... ammetto che io a volte, soprattutto i primi tempi, ho sbagliato il link (mai sui progetti creativi però) ma c'è gente che davvero non linka MAI! sui blog e su facebook. Tantissime volte ho scritto e-mail a certe pagine facebook anche straniere lamentandomi ma mai e dico MAI ho ricevuto risposta. SGRUNT!

    RispondiElimina
  35. Cara Alex, il tuo post è sacrosanto e mi trovi assolutamente d'accordo!
    Il mio blog è quasi interamente basato su progetti non miei, ma pubblico SOLO ED UNICAMENTE ciò per cui ho avuto il permesso scritto dagli autori e cito SEMPRE il blog al quale mi sono ispirata. Sono gli autori stessi che mi indicano quante foto posso pubblicare e così... dormo sonni tranquilli!
    Trovo che il mio blog sia interessante e che sarebbe un peccato se tanti bei progetti andassero persi solo perché nessuno si preoccupa di condividerli e farli girare come faccio io.
    Grazie per il tuo lavoro,
    Daniela

    RispondiElimina
  36. Qualche tempo fa avevo fatto una foto a dei campioncini che mi erano arrivati a casa, mettendo il link al mio sito (copyright).

    Trovo poi la mia foto su una pagina Facebook (sempre inerente i campioncini), la quale non solo aveva pubblicato la mia foto, ma aveva tagliato la parte dove c'era il link al mio sito!

    Da ora in poi infatti metto il copyright quasi sempre in mezzo alla foto, voglio vedere se anche così riescono a rubarla!

    RispondiElimina
  37. Concordo pienamente con ciò che hai scritto, prendere meriti non propri credo non sia il massimo della vita e sicuramente non possono essere chiamati meriti, poi c'è chi se ne frega di questo e fa come gli pare impossessandosi di diritti altrui, purtroppo ce ne sono tanti e tanti.

    RispondiElimina
  38. Grazie per le spiegazioni chiare e semplici! Ho appena aperto il mio blog, e prima di scrivere qualunque cosa sto facendo delle puntatine sul tuo! Grazie Grazie Grazie!
    Il problema del copyright mi è caro, ho letto spesso di blogger arrabbiate per furti di foto e simili. Mai e poi mai vorrei commettere l'errore di rubare qualcosa a qualcuno senza essermene resa conto. Ecco quindi che il tuo aiuto giunge a proposito.
    Dopo aver letto anche gli articoli su Pinterest e Facebook mi rendo conto che da quando ho iniziato ad usarli a oggi devo aver commesso errori all'infinito! L'unica cosa che posso dire è che starò attenta da ora in avanti...
    Grazie!

    RispondiElimina
  39. Ciao Alex, grazie per questo utilissimo post e complimenti per il blog. Io ho da pochi giorni aperto un blog in cui condivido tutorial di altri creativi, in realtà, nei miei post, metto la foto della creazione e il link al post originale, in pratica i tutorial li segnalo solamente, chi mi legge va a guardare il tutorial sul post del legittimo proprietario, sto agendo in un modo legale e corretto? Premetto che sono in totale buona fede, solo non vorrei sbagliare e risultare scorretta. Grazie e buon lavoro a tutte!

    RispondiElimina
  40. Arrivo con un anno di ritardo, ma non posso non commentare...
    A me un paio di anni fa rubarono un wallpaper che, essendo una fanart, non mi ero preoccupata di proteggere a dovere. Tanto era sul mio account deviantart, con tanto di licenza creative commons ben chiara sulla pagina...e invece c'è chi se l'è preso e l'ha stampato su magliette, poster e gadget vari, portandosi a casa un bel po' di soldi. Appena l'ho scoperto ho subito segnalato la cosa ai due siti su cui il tizio si era appoggiato (perché non stampava nemmeno da sé, troppa fatica, si era limitato a caricare l'immagine da suo computer e via), e l'account è stato cancellato. Intanto però quello che si è intascato è rimasto a lui, e c'è gente che ha pagato per una cosa che io avevo messo a disposizione gratuitamente (era un wallpaper, potevano tranquillamente stamparselo da sé dove più li aggradava e spenderci di meno!).

    La cosa assurda è che mi hanno detto che avrei dovuto mettere un watermark "bello grosso al centro dell'immagine". Ma era un wall, che io avevo messo a disposizione perché la gente lo usasse come sfondo desktop, mica potevo metterci un watermark al centro! È assurdo che alla fine c'è chi abbia detto che la colpa della disonestà altrui è stata in parte mia. E il problema è proprio in questa mentalità, che non dà tutta la colpa a chi sbaglia, ma la divide tra chi sbaglia e chi fa il gravissimo errore di non essere "furbo".

    RispondiElimina
  41. Ciao Alex, piacere sono Laura e ovviamente sono nuova nel mondo di blogger.. Intanto ti ringrazio per i miliardi di cose che sto imparando dai tuoi articoli.. Avrei una domanda.. Se volessi mettere un link della home page di una marca famosa (per indicare dove acquistare i prodotti) come mi dovrei comportare ? Grazie

    RispondiElimina
  42. Già che ci sono.. Altro dubbio.. Che tu sappia se creo un permalink con il nome di una marca violo qualche legge..? Ti ringrazio per la disponibilità

    RispondiElimina