Intervista l’Artista ovvero Quattro Chiacchere con La Creativa di Turno - Valentina di La Classe della Maestra Valentina

Se vi dicessi che è  “alta, magra, coi capelli neri e un gran sorriso stampato in volto” quanti di voi capirebbero di chi sto parlando?





Ma appena vi propongo il logo del suo blog - una signora circondata da tanti bimbi felici che si tengono per mano - si capisce subito che la protaginista della feature di oggi è la dolcissima Maestra Valentina.

Photobucket



Che onore ospitarla nel mio piccolo spazio virtuale, il mio posto felice che grazie alle sue frequenti visite diventa ancora più speciale.

Serbo dei bellissimi ricordi della mia maestra d’asilo e sono sicura che anche i bambini che hanno avuto la fortuna di avere Valentina come maestra la ricorderanno con molto affetto anche quando saranno grandi. È una persona che trasmette tanta positività, voglia di fare, valori genuini e il rispetto per gli altri e per l’ambiente. 


Ma lasciamo che si presenti da sè. Chi è Valentina?

Sono una maestra dell’infanzia, innamorata follemente del mio lavoro.
La mia avventura da maestra è iniziata 28 anni fa, in una piccola scuola di Genova ( la mia seconda casa) e da lì non mi sono più mossa.
Ho iniziato come maestra d’appoggio e, dopo un pò di anni, ho coronato il mio grande sogno ottenendo la mia classe…quella degli orsetti.


E che classe... sempre addobbata a festa a seconda del periodo dell’anno! Che bellezza!


Photobucket

Photobucket




E se dovessi descriverti con tre aggettivi, quali sarebbero?
Ottimista, paziente, abitudinaria.


Ciò che mi ha colpito maggiormente fin da quando ho scoperto il blog La Classe della Maestra Valentina è stato lo spirito creativo della sua curatrice, una maestra di vita, un esempio per tutti. Pensate che Valentina  coinvolge anche i genitori dei suoi bimbi nella raccolta di piccoli oggetti di plastica da riutilizzare tutti insieme in classe...


Le mie creazioni preferite sono proprio quelle ispirate al riciclo creativo che ri-utilizzano le capsule degli ovetti Kinder e qualche calzino e filo di lana come queste....


Photobucket



ma anche per creare dei profuma cassetti facili facili


Photobucket



Se poi cercate delle ispirazioni per realizzare delle bellissime bomboniere per ogni occasione utilizzando dei materiali ecologici e di riuso come gli  abbassalingua, allora siete approdati nel posto giusto. 

Guardate che spettacolo questi pensierini:


Photobucket


Photobucket
Bigliettini per Matrimonio



Raccontaci come è nata la tua passione. Sei sempre stata così creativa fin da piccola?

Si, fin da piccola mi piaceva creare, e come allora le idee mi venivano alla sera…invece di dormire, pensavo a come realizzare una cosa piuttosto che un’altra.
Ancora adesso verso le 5 del mattino, penso a cosa fare di creativo il giorno dopo.



Parlaci delle tue creazioni. Quali sono le tue fonti d’ispirazione? Come nasce l’idea?

Una fonte a me molto cara, è sicuramente la grande Nicoletta Costa.
Chi ama  le illustrazioni di Nicoletta Costa, può rendersi conto quanto nelle mie creazioni ci sia di lei.
L’idea mi può venire guardando una figura su un libro, su un piccolo ritaglio o su un carta da regalo, ma anche guardando le vetrine dei negozi.



Dicci qual’era il tuo gioco preferito quando eri una bimba.

Fin da piccola, giocavo sempre e solo a fare la maestra.
Sistemavo le mie bambole sedute con i loro quadernetti, e … giravo tra di loro, correggendo i compiti, disegnavo su una piccola lavagna, e battevo le mani…come fanno le maestre.
Per i compleanni e a Babbo Natale chiedevo come doni  solo libri didattici per maestre, per questo devo dire che sono tanto fortunata per aver realizzato il mio sogno che era dentro di me fin da piccina.



Deve essere considerata davvero una fortuna fare ciò che si sognava da bambini.  Quanti tra noi possono dire lo stesso?

Valentina poi è amatissima dai genitori dei cuccioli che frequentano l’asilo in cui lavora. 
Pensate che quando ha partecipato al Best Creative Blog of the Week  #5 {e vinto}, i genitori hanno mandato in tilt il sondaggio delle votazioni!



Quindi Vale, quello che fai  per vivere può essere considerato più una passione che un lavoro?

Un grandissimo divertimento!!!



Qual è il materiale o la tua tecnica che preferisci?

Carta, forbici e colla sono la mia più grande passione, ma sicuramente quando riesco a realizzare qualcosa con il materiale da riciclo sono molto soddisfatta.



La tua creazione che più ti ha dato soddisfazione è...

Quella che ho creato da poco, cioè i personaggi delle fiabe realizzate con le capsule delle uova, calze e mollette svedesi.



E non dimentichiamo le perle di legno usate come testa per i sette nanetti e altri bambolini...


Photobucket


Photobucket


Photobucket



E che mi dite di Cenerentola e le sorellastre cattive?

Photobucket
Personaggi di Cenerentola




Da quanto tempo esiste il tuo blog?

Il mio blog è giovanissimo, ha solo un anno e 2 mesi, e devo dire che mi sta dando grande soddisfazione.
Forse ben pochi sanno il motivo dell’esistenza del mio blog…VORREI SCRIVERE UN LIBRO!

 
Approfitto per fare un piccolo appello agli editori… vi prego, se siete interessati alle mie creazioni, contattatemi GRAZIE!!!

Forse questa non è la strada giusta ( accetto consigli) ma essendo ottimista spero che prima o poi qualcuno mi possa notare. Pecco sicuramente di presunzione, ma che bello sarebbe vedere i miei lavori pubblicati, che sogno sarebbe trovarsi in una o due famose librerie della propria città e firmare autografi… sto sognando?

Beh, io spero proprio che ciò possa accadere, come si dice…la speranza è l’ultima a morire.



Secondo me il sogno di Valentina un giorno si realizzerà e siamo già sulla buona strada visto che alcune sue creazioni sono state da poco pubblicate sulla rivista dedicata al fai da te Casa Creativa!  Vogliamo farle i complimenti?


Se qualcuno avesse dei consigli per far sì che il suo blog si trasformi anche in libro, si faccia pure avanti! Siamo tutte curiose di sapere cosa fare...
 
Spero questo tour nel mondo di Valentina vi sia piaciuto. Avrete notato che scrivo Maestra con la emme maiuscola. Non è un errore, no, è che provo talmente tanto rispetto ed ammirazione nei suoi confronti ed il mestiere che fa, che darle del Voi sarebbe poco! 

Quindi mi limito ad usare la maiuscola come se Maestra fosse un titolo nobiliare.

Nel frattempo, vi ringrazio di essere passati di qui e lascio che questa volta sia proprio la protagonista dell’interview a salutarvi.



Cara Topogina
Ti ringrazio di cuore per questa opportunità che mi hai dato, e grazie a tutti quelli che mi hanno permesso di fare questa intervista.
Buone creazioni a tutti
Maestra Valentina



Photobucket




Se ti è piaciuto leggere quest’intervista, vieni a conoscere le creative che si sono raccontate spulciando l’etichetta

38 commenti :

  1. Grazie Alex di aver intervistato questa grande artista, io adoro il riciclo come ben sai!! Ma Valentina lavori a Genova? Daiii io sono di Genova....ed uno dei miei sogni sarebbe creare un atelier del riciclo, magari con del passaparola ce la si può fare! Complimenti Vale per le tue creazioni e per la tua bellissima classe degli orsetti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un atelier del riciclo? E in che consisterebbe?

      Elimina
  2. Sono contenta di aver conosciuto un po' meglio Valentina..grazie a te, cara Topogina..(vedi che faccio anche la rima!!) Mi piacciono i suoi personaggi da fiaba, la sua classe sempre addobbata a festa.e per di più è pure riciclosa..cosa volere di più, avercene di maestre così!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del tuo passaggio, cara poetessa Bilibina!

      Elimina
  3. Ma speriamo davvero che il libro riesca a farlo!^^
    Mi diverto tanto a sfogliare il suo blog... troppo brava! :D

    RispondiElimina
  4. dai Valentina, lanciati, manda lettere alle case editrici segnalando il tuo blog, più editori raggiungi più possibilità hai di pubblicare

    RispondiElimina
  5. Cosa non farei per tornare indietro di 28 anni e avere una maestra come Valentina!

    E poi Valentina, credo davvero che una persona come te sarebbe perfetta nella scuola libera dove va Marc (va...parola grossa, andiamo là a trovare gli amichetti, potrà andare a partire dai 3 anni) perché nelle scuole libere la creatività è al primo posto anche per imparare la matematica e ogni metodo va bene, mi piace tantissimo, prenderò spunto da te quando per Marc verrà il momento del copia&incolla. Senza contare poi il grande valore che ha il riciclo per chi come me odia gli sprechi e i soldi buttati via in cavolate!

    RispondiElimina
  6. Bella intervista! Poi la Maestra è una fuoriclasse....avessi avuto anch'io una maestra cosi brava, ottimista e creativa! In bocca al lupo per il libro!

    Mariana

    RispondiElimina
  7. Ho sempre pensato che per fare determinati lavori ci vuole la passione, tra questi fare la maestra, e Valentina è una maestra veramente brava, i suoi alunni sono proprio fortunati.Ti auguro di scrivere il tuo libro.

    RispondiElimina
  8. Ho il batticuore... ti assicuro che il mio cuore sta battendo tantissimo...aspettavo questa intervista da un po' di tempo...ma non immaginavo che fosse così emozionante...GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
    1000 volte grazie per questa stupenda sorpresa, per tutta la tua gentilezza che hai nei miei confronti.
    Ora avviserò tutti quelli che mi hanno votato...devono sicuramente leggere la mia intervista.
    Grazie anche a tutte le creative che hanno lasciato i loro bellissimi commenti
    VI RINGRAZIO DI CUORE TUTTE QUANTE!!!
    A presto.
    Maestra Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. meriti questo e molto di più....una mamma di un bimbi della classe degli orsetti . raffy

      Elimina
  9. Lei è bravissima!!!!!!!!!!!!Vado sempre a sbirciare cosa fa e ci trovo cose incredibili!!
    un sorriso senza gatto
    Blu

    RispondiElimina
  10. Le bamboline profuma cassetti sono troppo carine!

    Un bacione cara

    RispondiElimina
  11. Ho conosciuto la maestra Valentina da poco e questa intervista è stata molto utile per avvicinarmi di più alla sua creatività: i personaggi con le uova di plastica sono FANTASTICI e così i bigliettini con gli abbassalingua. Il suo stile mi piace un sacco, davvero, perchè è semplice, ma ingegnoso e poi insegna il riciclo....magari il mio bimbo avesse una maestra così!

    RispondiElimina
  12. Avrei tanto averla voluta come maestra!!!E' bravissima a creare ed essendo la persona più fortnata del mondo (perchè fà quello che sognava fare da bambina) non può che trasmettere felicità!

    RispondiElimina
  13. Valentina che bella!!! Anch'io aspettavo con ansia di leggere di te...lo sai che ti ho nel cuore!!!! Ti devo fare un rimprovero però....ma quand'è che ti hanno pubblicato su casa creativa?? Io c'ero già tra le blogger?? E non ci dici niente??? AHHHH!!!! Baciotto!! Sere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io penso sia successo questo mese... prima non aveva pubblicato il loghetto di casa creativa sul suo blog...

      Elimina
  14. Bellissima!!!! Che bello avere una maestra con tanta creatività che trasmette serenità e positività!!!!

    In bocca al lupo per il tuo progetto Maestra Valentina!!!!...;))) e grazie Alex per averla intervistata!!!

    Sara

    RispondiElimina
  15. bravissima la Maestra e che fortunati i bimbi che stanno nella sua classe! se tutti i bimbi potessero divertirsi e sfruttare la loro fantasia come i suoi alunni, non si sentirebbe mai dire da un bimbo che non vuole andare a scuola! le auguro un grandissimo in bocca al lupo per il libro (e che bellissimo libro che sarebbe)!! :) lisa

    RispondiElimina
  16. che brava che è la maestra Valentina!! Bellissima intervista!

    RispondiElimina
  17. Una maestra così merita di essere notata...e non solo dagli editori!!!

    RispondiElimina
  18. Sono certa che il tuo sogno prima o poi diventerà realtà! il tuo talento nel creare, la tua passione per TUTTO ciò che fai...e il tuo gran cuore non possono non esser notati!!! Non vediamo l'ora di fare la fila in libreria per un tuo autografo!!! un abbraccio...Serena (collega e "allieva")

    RispondiElimina
  19. La mia copia del libro è già prenotata. La voglio autografata, naturalmente!

    RispondiElimina
  20. Conosco la Maestra solo da qualche mese, ma adoro TUTTO quello che fa. Se posso darti un consiglio - fai da sola! Ovvero: scrivi un eBook e mettilo in vendita sul tuo blog. Costerà meno a te e a noi perché non ci sono intermediari, si potrà risparmiare carta stampando solo quel che si vuole... e se diventa un successone magari qualche casa editrice si sveglia e ti propone la versione in carta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima idea Mammabook, conosci qualche software che trasforma le pagine del blog automaticamente in ebook?

      Io lo comprerei il suo libro!

      Elimina
    2. GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!
      Tutte troppo gentili :)
      Maestra Valentina

      Elimina
    3. Bè, non credo che esista qualcosa di automatico, e cmq un libro si scrive in maniera diversa da un blog... vanno organizzati i contenuti, creata la grafica delle pagine... sennò basterebbe consultare il blog!
      Però almeno con l'eBook si ha la certezza di "essere pubblicate" e si ha un rapporto diretto con gli acquirenti...

      @ Maestra, te li meriti!

      Elimina
  21. La nostra cara Maestra non solo è una brava creativa ma è anche una bella persona. Io sono una delle fortunate che la seguono, ogni suo post è unico e perfetto nella realizzazione, non si riesce a capire come riesca a trovare il tempo per fare tutto (forse viene da un altro pianeta?)... che il suo sogno possa realizzarsi è il minimo che possiamo augurarle... un abbraccio Anna

    RispondiElimina
  22. bellissima questa intervista!
    adoro tutto quello che fai maestra Valentina e ti auguro con tutto il cuore di realizzare il tuo desiderio...te lo meriti! :)

    RispondiElimina
  23. Che meraviglia aver scoperto il tuo blog, tramite fairycreativa. Sono anch'io una maestra dell'infanzia di Genova. Complimenti per la tua voglia di fare. Continua sempre così. Ely

    RispondiElimina
  24. ciao! Sono mari, una maestra di asilo nido e anche se i "miei" bimbi sono proprio piccoli, cerco con le mie colleghe di far loro realizzare tanti piccoli e semplici lavoretti. Per noi più che il risultato, quello che conta è l'entusiasmo, la gioia, l'allegria con cui queste minuscole manine "lavorano" freneticamente con colla, carta e tanto materiale di riciclo. Cara Valentina ti volevo ringraziare perchè hai idee stupende, ma soprattutto perchè io spero di essere o di diventare brava come te...una maestra con la "m" maiuscola! Complimenti di cuore!

    RispondiElimina
  25. Sono Montse, una maestra dell'infanzia di Barcelona (Spain).
    I think it's a good work, amaizing results, beautifull claseroom... Congratulations!

    RispondiElimina
  26. Ma i lavori che posta sono suoi o sono presi da altre pagine senza citare la fonte?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Ti assicuro che sono tutte cose sue che fa per i bimbi della sua classe o per delle amiche. Come mai ti vengono questi dubbi?

      Elimina
    2. Ma come puo' una persona scrivere un commento così...caro anonimo mi spiace che tu possa avere dei dubbi...quando ho preso spunto da qualche altro blog ho sempre scritto la fonte... ma questo credo sia successo 1 volta sola.
      Grazie a tutte voi per la vostra gentilezza.
      grazie Alex

      Elimina
  27. Hi there! Quick question that's entirely off topic.
    Do you know how to make your site mobile friendly? My site looks weird when viewing from my iphone 4.

    I'm trying to find a theme or plugin that might be able to
    fix this issue. If you have any recommendations, please share.
    With thanks!

    Feel free to visit my web blog: moviestarplanet hack ()

    RispondiElimina